Il Mistero degli Etruschi


Vai ai contenuti

Menu principale:


Vita e costumi 2/2

Vita e costumi

La vita ed i costumi 2/2


Tra le armi, oltre alle aste, spade, sciabole ricurve, pugnali ed asce, ricordiamo l’elmo di bronzo di varia fattura, la corazza prima di tela poi in bronzo, gli scudi rotondi in bronzo e quelli ellittici o tendenti al quadrato, forse in legno e cuoio.



In alto: coppia di schinieri in bronzo e morso per cavallo in bronzo

Spada italica in bronzo


Giochi e gare sportive vengono intesi non tanto come competizioni quanto come occasione di divertimento spettacolare. Il piccolo fregio della” tomba delle bighe” a Tarquinia rappresenta non solo l’arena in cui sono presenti cavalieri, corridori con le bighe, lottatori, pugilatori, etc., ma offre anche la vivace visione delle tribune sulle quali si accalca il pubblico.


Giochi e gare sportive vengono intesi non tanto come competizioni quanto come occasione di divertimento spettacolare. Il piccolo fregio della” tomba delle bighe” a Tarquinia rappresenta non solo l’arena in cui sono presenti cavalieri, corridori con le bighe, lottatori, pugilatori, etc., ma offre anche la vivace visione delle tribune sulle quali si accalca il pubblico.


Nei dipinti e nelle sculture ricorrono frequentemente le figure di cavalieri.


Tomba del barone - Tarquinia

Agli Etruschi risalgono proba-bilmente anche i combattimenti gladiatori..Questi avrebbero origine da giochi particolarmente cruenti, quali quelli del Phersu, come rappresentato nella “ tomba degli auguri”, a Tarquinia, in cui una figura mascherata avventa un enorme cane contro un uomo seminudo,con il.capo incappucciato ed armato di clava, che tenta disperatamente di salvarsi. Giochi popolari erano gli spettacoli di saltimbanchi di cui abbiamo una simpatica testimonianza negli affreschi delle tombe “dei giocolieri” a Tarquinia, e “della scimmia “ a Chiusi.


Rilievo in pietra con figure di gladiatori


Il terribile Phersu – Tomba degli Auguri - Tarqinia


Tomba dei giocolieri - Tarquinia



Torna ai contenuti | Torna al menu